Bando Agenti Polizia: Domande aperte per Persone con Patente e MAX 35 anni

Bando Agenti Polizia: Domande aperte per Persone con Patente e MAX 35 anni

Il Comune di Novara ha indetto un concorso per la copertura di complessivi 18 posti di Agente di Polizia Municipale (categoria C – posizione economica C1) a tempo pieno e indeterminato. Le assunzioni dei vincitori avverranno nel triennio 2020 e 2021 e potranno essere effettuate entro tre anni dall’approvazione della graduatoria finale.

Mansioni da svolgere
Il ruolo messo a concorso prevede lo svolgimento delle attività di vigilanza in materia di polizia amministrativa, commerciale, stradale e giudiziaria e quant’altro afferente alla sicurezza pubblica e urbana nei limiti e nel rispetto delle Leggi e dei Regolamenti. In particolare, l’Agente di Polizia locale si occupa di:

espletare servizi di polizia stradale e di polizia giudiziaria;
esercitare le funzioni di polizia locale indicate dalla legge 7.3.1986, n. 65 e dalla legge regionale;
concorrere al mantenimento dell’ordine pubblico nell’ambito delle funzioni ausiliarie di pubblica sicurezza;
svolgere tutte le eventuali attività di interesse generale dell’Amministrazione comunale, nell’ambito dei compiti istituzionali;
collaborare con le forze di Polizia di Stato e con gli Organismi di protezione civile, nell’ambito delle proprie attribuzioni e secondo le intese e le direttive del Sindaco;
effettuare servizi d’ordine e di rappresentanza in occasione di pubbliche funzioni e manifestazioni cittadine.

Requisiti di ammissione
Per ricoprire il ruolo di Agente di Polizia municipale è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:
età compresa trai i 18 e i 35 anni;
diploma di istruzione secondaria superiore (ovvero diploma di maturità);
patente di guida di categoria B o superiore in corso di validità;
cittadinanza italiana;
godimento dei diritti civili e politici;
idoneità psico-fisica all’impiego specifico;
non avere subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stato sottoposto a misura di prevenzione;
non essere stato espulso dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati o destituito da pubblici uffici;
assolvimento degli obblighi militari.

Prove d’esame
La selezione dei candidati avverrà sulla base di:
una preselezione a carattere professionale-attitudinale: consistente in un questionario a risposta multipla avente ad oggetto tutte le materie previste dal bando;
una prova di idoneità di tipo ginnico-sportivo: consisterà nell’esecuzione dei seguenti esercizi di corsa piana 1.000 metri, salto in alto, piegamenti sulle braccia;
una prova psico-attitudinale di abilità cognitive: sarà effettuata da uno psicologo del lavoro esperto in selezione e valutazione delle risorse umane;
una prova scritta a contenuto teorico-pratico: potrà essere costituita dalla redazione di un elaborato o da quesiti a risposta sintetica sulle materie indicate nel bando;
una prova orale: consisterà in un colloquio individuale e sarà finalizzata ad accertare le conoscenze del candidato delle materie oggetto del programma d’esame. Nel corso della prova orale verrà altresì accertata la conoscenza della lingua inglese (attraverso un colloquio e/o mediante lettura e traduzione a vista di un testo scritto fornito dalla commissione) e l’accertamento della conoscenza di base dell’uso delle applicazioni informatiche più diffuse.

Programma d’esame
Le materie oggetto delle prove d’esame sono le seguenti:
Codice della Strada e relativo Regolamento di esecuzione ed altre norme complementari sulla circolazione stradale
Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza e relativo regolamento di esecuzione
Elementi di diritto penale e processuale Penale, con particolare riguardo alle attività di polizia giudiziaria
Depenalizzazione e sistema sanzionatorio amministrativo
Normativa in materia di Polizia Edilizia ed Ambientale
Normativa in materia di Commercio
Normativa nazionale e regionale in materia di Polizia Locale
Nozioni sulla legislazione vigente in materia di armi, stupefacenti e immigrazione
Nozioni in materia di trattamento sanitario obbligatorio e accertamento sanitario obbligatorio
Regolamenti del Comune di Novara in tema di polizia urbana, di esercizio di attività economiche, viario, edilizio, locale di igiene nonché quello del Corpo di Polizia Municipale di Novara
Diritto amministrativo, con particolare riguardo al procedimento amministrativo, al diritto di accesso agli atti, agli atti amministrativi e ai vizi di legittimità degli stessi, alla normativa su trasparenza e anticorruzione, al codice di comportamento dei pubblici dipendenti, alla legislazione in materia di prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro
Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche, con particolare riferimento ai rapporti di lavoro alle dipendenze di enti locali (D.Lgs. 165/2001 e successive modifiche e integrazioni)
Ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs. 267/2000 e successive modifiche e integrazioni)

Domanda e scadenza
La domanda di partecipazione al concorso deve essere redatta su apposito modulo allegato al bando e presentata entro le ore 12.30 del giorno giovedì 23 gennaio 2020. La domanda può essere consegnata direttamente ai Servizi per la Struttura Organizzativa, Tecnologica dell’Ente – Nucleo Ricerca e Selezione del Personale del Comune di Novara oppure trasmessa tramite raccomandata a/r pec.

ALLEGATI
Bando
Domanda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *