Guardia Frontiera: Domande aperte per Diventare Doganieri, 700 Posti da 2700€

Guardia Frontiera: Domande aperte per Diventare Doganieri, 700 Posti da 2700€

Tra le nuove offerte di lavoro più interessanti del 2019 segnaliamo oggi quella di Frontex, l’Agenzia europea della guardia di frontiera e costiera, che assume 700 doganieri a tempo indeterminato. Si tratta di un’opportunità molto allettante per chi intende fare carriera nelle Forze dell’Ordine, oltre che piuttosto remunerativa visto che è previsto un guadagno di quasi 3.000 euro al mese.

I candidati saranno chiamati a collaborare alle frontiere degli stati membri dell’Europa, e in casi straordinari in Paesi extra-europei (con relativo aumento di stipendio).

Stipendio e mansioni
L’offerta di lavoro pubblicata da Frontex è finalizzata all’assunzione di 700 doganieri che lavoreranno nell’area Europea e Schengen per gestire il passaggio di mezzi, persone e oggetti attraverso le frontiere.

Compito del doganiere è individuare velocemente auto rubate, documenti falsi o irregolari e tutto ciò che serve per prevenire attività criminali all’interno dell’UE. Nello specifico i doganieri ricercati da Frontex per l’assunzione si dovranno occupare di:

controllare e sorvegliare le frontiere terrestri, marittime e aeree;
raccogliere e condividere informazioni sulla situazione ai confini dell’UE;
attività di ricerca e salvataggio;
reduci che non hanno il diritto di rimanere nell’UE;
combattere la criminalità transnazionale, compreso il traffico di migranti, la frode documentale e il terrorismo.

I doganieri Frontex hanno il diritto di negare o consentire l’ingresso nell’UE a una persona o un veicolo o una merce, e in quanto tale possono procedere con pattugliamenti e perquisizioni. I doganieri sono delle guardie di frontiera e in quanto tali:

indossano uniformi;
portano delle armi di servizio;
hanno poteri esecutivi.

L’offerta di lavoro si suddivide in diverse categorie e funzioni, tra cui, a titolo esemplificativo, la funzione di esperto di documenti o ufficiale di rilevamento di reati transnazionali. Lo stipendio di partenza di un doganiere è di 2.700 euro netti.

Caratteristiche preferenziali per l’assunzione
L’offerta di lavoro promossa da Frontex per l’assunzione di 700 doganieri è riservata a candidati con esperienza nel settore delle forze dell’ordine, quali:

carabinieri
polizia
polizia alla dogana
guardia di frontiera
guardia costiera
guardia di finanza
militari o equivalenti

Al fine di poter accedere all’offerta di lavoro, Frontex richiede alternativamente esperienza nel settore di servizi di emergenza e gestione delle crisi civile. Da notare che si accettano candidatura anche da militari in pensione. Per quel che riguarda il titolo di studio necessario al fine della candidatura, Frontex suddivide l’offerta in tre livelli: livello base, livello medio e livello avanzato.

Ecco le caratteristiche:
per accedere al livello base, è necessario un diploma di studi universitari o equivalenti di almeno tre anni (o una formazione professionale equivalente);
per accedere al livello intermedio, è necessario un diploma di studi universitari post-secondari o equivalenti (o un’esperienza professionale di almeno tre anni);
per accedere al livello avanzato, è necessario possedere un diploma di studi universitari o equivalenti per un ciclo universitario di minimo 4 anni. O alternativamente un diploma di studio triennale con almeno un anno di ’esperienza professionale.

Candidatura
Per candidarsi all’offerta di lavoro di Frontex per doganieri bisogna andare sul sito ufficiale di Frontex, il termine ultimo per presentare le domande è il 16 dicembre 2019.

Al termine di un primo processo di selezione i candidati riceveranno un periodo di formazione base di 6 mesi, finalizzato a garantire agli agenti le competenze necessarie per svolgere il proprio lavoro secondo la normative UE. Trascorsi i sei mesi di formazione ai candidati verrà offerto un contratto di lavoro di 5 anni + un periodo di prova di 9 mesi.

Ecco il calendario completo del processo di selezione:
16 dicembre 2019: scadenza di presentazione delle domande
Marzo 2020: avviso dei selezionati
Maggio-novembre 2020: formazione
Gennaio 2021: le prime guardie di frontiera di Frontex iniziano a lavorare alle frontiere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *